fbpx

Twitch e Facebook Gaming

gaming

Twitch e Facebook Gaming

Twitch e Facebook Gaming: le piattaforme del successo

Stando ai report di Stream Elements e Rainmaker.gg, le piattaforme stanno vivendo un vero e proprio periodo d’oro, i quali evidenziano come il numero di ore visualizzate sia raddoppiato, in rapporto al mese di Gennaio 2021, paragonato allo stesso del 2020: hanno ottenuto precisamente un +117%, giungendo alla conclusione il quale di anno in anno lo streaming aumenta il suo successo in maniera esponenziale.

Andiamo però a vedere innanzitutto cosa sono e come funzionano queste tipologie.

Cosa sono e come funzionano queste piattaforme?

Twitch, la community dei gamer (e non solo): indubbiamente la piattaforma nasce per soddisfare il bisogno dei fanatici di videogiochi (ormai elevati allo status di e-sports) di seguire le partite dei professionisti, scoprirne i trucchi e condividere con loro sofferenze e successi, ma altri streamer scelgono di portare contenuti diversi dal gaming, come ad esempio disegno e arte, discussione e dibattito, musica live, creative show e molto altro.
Lo streaming-game attuale r
icorda molto il tipo di aggregazione che avveniva nei bar degli anni ’80, quando si formavano i capannelli attorno al campione di turno, ricurvo sul joystick di Scramble o Wonder Boy.

Facebook, straming free di successo: non per forza si deve scaricare giochi o acquistare abbonamenti, sarà sufficiente avere uno smartphone o un computer per giocare ai propri titoli preferiti o per iniziare una diretta streaming con gli amici: un po’ come fosse l’unione tra Twitch e Google Stadia insomma. Gli utenti potranno creare un nickname ed un avatar personalizzato – se non si vuol usare il proprio nome o le informazioni personali del profilo; mentre reazioni e premi saranno visibili sul social dove si possono sfidare amici e conoscenti, che tenteranno di vincere attraverso punteggi migliori.

Cosa rende il tutto così di successo?

La chat, il cuore della community: ogni diretta in corso ha una chat di messaggistica istantanea, attraverso la quale gli spettatori possono interagire con lo streamer. La chat porta a galla la community di spettatori che si aggrega attorno ad un canale. La cosa interessante è che, a differenza di quanto avviene su altri social media, lo streamer tende ad interagire, rispondendo alle domande dei suoi fan (i più popolari si servono di moderatori, detti “mods”, per evitare che la chat vada fuori controllo).

E’ gratis e sopratutto live: chi ha un canale non carica video, ma trasmette in diretta e/o mantiene quest’ultima disponibile sul profilo. Questa situazione incide profondamente sull’esperienza degli spettatori, perché infonde l’idea di un momento irripetibile, aperto all’inaspettato. Su YouTube le dirette sono un’opzione possibile, ma non rappresentano la scelta prevalente dei Creators.

 

switch
facebook gaming

Altre informazioni fondamentali

L’elemento di spicco dell’app è infatti proprio quello di rendere subito accessibili le streaming, e di conseguenza i giochi istantanei di Facebook (sì, quelli che vi dicono con chi passerete la quarantena o come sarete tra 10 anni) e gruppi e pagine legate ai videogiochi

L’app di facebook, inoltre, offre anche la funzionalità go live per lanciare una diretta streaming sul social network, oltre a scoprire e guardare da vicino le ultime novità in tema di esport e trovare amici virtuali, ideata anche per agevolare i guadagni di chi crea contenuti e, dall’altro lato, per chi si diverte a guardare e commentare le sfide online tra i video giocatori.

Ecco i link diretti per le due piattaforme, Twitch: https://www.twitch.tv/ – Facebook Gaming: https://www.facebook.com/fbgaminghome/creators/

Un esempio pratico di streaming

Un esempio di streaming di successo su Twitch, è quello del pro player in arte Paolo Cannone, che da anni porta contenuti legati al gaming competitivo del gioco League of Legends. Basta seguire una sua diretta per essere subito immersi nel mondo del pro player, fatto di gaming, divertimento, contesti culturali (anche Family Friendly) con un tocco rilassante di musica lo-fi/chill. Tutto questo ha reso Paolo un ”Idolo” per la community di Twitch, e non solo!

Twitch e Facebook gaming

CONTATTACI

Se anche tu vuoi trasformare la tua passione in fonte di monetizzazione con la realtà virtuale, contattaci per una consulenza gratuita!

Troverai tutti gli accessori necessari per godersi appieno la realtà virtuale e tante altre idee di business!